Cerca nel blog

lunedì 12 giugno 2017

Mistery of the Sefirots + Onisco

Due tracce fatte oggi.
La prima, Onisco, è ispirata ad un piccolo crostaceo (non un insetto) che bazzica in gruppo a casa mia. A quanto pare c'è umidità, in casa mia.
http://emanuelepepi.altervista.org/mp3/Onisco.mp3

La seconda, è un pò più complessa e "completa". E' iniziata come cover del pezzo "Dopesmoker" degli Sleep, e credo ci sia una sintonia con la traccia fino ad un certo punto, in cui diventa un riff ossessivo e un'evoluzione di quest'ultimo. Ovviamente il tutto come sempre strumentale, molto diverso dal famoso pezzo degli Sleep, il cui titolo meno ufficiale e "spezzettato" è "Jerusalem".
Dato che sto leggendo un libro di uno scrittore ebraico, Moshe Idel, intitolato "Qaballah" e, dato che non ci sto capendo veramente un cazzo, ho intitolato questo pezzo "Mistery Of The Sefirots". Semplice, no?
http://emanuelepepi.altervista.org/mp3/MisteryOfTheSefirots.mp3

Nessun commento:

Posta un commento